Fonti (autorevoli, istituzionali, certificate)

E’ importante valutare con attenzione dove informarsi. Meglio se le notizie con le quali ci si tiene aggiornati provengono da fonti autorevoli (come enti di ricerca), istituzionali (come il Ministero della Salute) e certificate (come le Fondazioni che producono studi indipendenti)